GLISPETTACOLI

Una Strana Famiglia

 

Testo teatrale di Ivano Bertoletti - Regia: M. Paganini e S. Farioli

LEDATE

Siamo nel 1965 e la vita dello scienziato tedesco Konrad Von Ribben potrebbe trascorrere tranquilla e laboriosa se egli non fosse circondato da familiari un poco eccentrici. Irma è una medium; Katarina è sonnambula con particolari manie mortuarie; Franz è completamente smemorato; Adolf si crede il Fuhrer; Egda, all’apparenza normale, si dimostra invece in perfetta sintonia con Adolf.

La scoperta di un messaggio cifrato del vero Hitler, una storia dell’ultima guerra, l’arrivo di strani personaggi, l’assassinio di uno di loro, rendono la vicenda ricca di una magica e misteriosa atmosfera, scatenando un susseguirsi continuo e frenetico di situazioni paradossali ed esilaranti. Per Konrad Von Ribben non ci sarà mai pace, nemmeno quando il sipario calerà definitivamente.

DATESCORSE

A  cura di Luca Farioli